Il Città di Messina sorpreso in casa dal Modica

08.09.2014 09:54

Città di Messina-Modica 0-1
Marcatore: 51' Okolie.
Città di Messina: Durante, Nicolò, Fleri, Munafò, Iovine, Romeo, Cariolo, Ballarò (46' Libro), Calarco (57” La Rocca), Costa, D’Angelo (68' Romano). All.: D’Andrea.
Modica: Limone, Gozzo, Iabichella, Iozzia, Pianese, Cassiba, R. Valerio (70' Sella), K.Valerio (78' Sigona), Okolie (65' Ravalli), Filicetti, Porto. All.: Filicetti.
Arbitro: Selmi di Acireale.
Note: ammoniti Fleri, Cariolo, Cassiba, R. Valerio, Sella. Espulso al 59' Munafò. Recupero: 0' pt, 5' st.


I giallorossi del Città di Messina, pur non demeritando, escono a mani vuote dal match con il Modica dimostratosi più cinico della formazione avversaria e riuscendo con l'uomo in più a gestire il vantaggio arginando senza troppi patemi il generoso assalto del Città. Il primo tempo trascorre con un sostanziale equilibrio ma risulta decisiva la seconda frazione di gioco. Al primo affondo al 51' il Modica passa in vantaggio: sugli sviluppi di un corner di Ronny Valerio, Filicetti tenta la conclusione trovando però un rimpallo che favorisce Okolie, bravo a infilare Durante al limite del fuorigioco. Aumenta il nervosismo tra i padroni di casa che al 59' restano in dieci uomini per l’espulsione di Munafò autore di un fallo da dietro su Okolie. L’inferiorità numerica mette in difficoltà il Città di Messina che inizia a provare i primi segni della stanchezza. Ne approfitta il Modica che gestisce comodamente il vantaggio, sfiorando il raddoppio in varie occasioni non riuscendo però a sorprendfere il portiere Durante. Cinque minuti di recupero non modificano nulla.